HomeHome

Diritto all'indipendenza: perché?Indipendenza

Tutto sul M.I.L.M.I.L.

Le pagine della StoriaStoria

 

mil@mil2002.org

 

I grandi ideali di un movimento nato
per il riscatto della Liguria e della sua gente

 Tutto sul M.I.L. 

Cos'è  Linee guida   Cosa fa   Internet

 

[ Inizio Pagina ]

Cos'è

Quando è stato fondato il M.I.L.?
Il M.I.L., Movimento Indipendentista Ligure, si è costituito ufficialmente il 14 gennaio del 2001. Clicca qui per leggere il trafiletto apparso sul Secolo XIX del 14 gennaio 2001.

Per quale scopo è stato costituito il M.I.L.?
Clicca qui per la risposta.

Quali sono gli obiettivi del M.I.L.?
Clicca qui per la risposta.

Il M.I.L. è un movimento «secessionista»?
Assolutamente NO! Il M.I.L. rileva che non vi è MAI stata annessione legittima né al regno savoiardo né al regno d'Italia: pertanto la Liguria conserva inalterato il diritto internazionale di poter RI-tornare indipendente (clicca qui per sapere perché la Liguria ha questo diritto). Non può quindi esservi secessione perché MAI vi fu unione legittima. Il M.I.L. chiede esclusivamente di far valere il diritto del popolo ligure.

Il M.I.L. è un movimento di destra, di sinistra o di centro?
Per sua natura, il M.I.L. è un movimento trasversale agli schieramenti dei partiti perché l'indipendentismo è un valore di tutto il popolo Ligure, a prescindere dallo schieramento in cui ognuno si può identificare. Il M.I.L. cerca il dialogo con tutte le forze politiche in un rapporto di seria collaborazione, respingendo con fermezza solamente chi teorizza o, peggio, pratica il ricorso alla violenza.

[ Inizio Pagina ]

Linee guida

Quali sono le linee guida del M.I.L.?
In una società sempre più distratta, il M.I.L. fa costantemente riferimento ai valori che emergono dalla storia del popolo ligure e che rivelano sempre di più la loro stupefacente attualità.

Quali sono i valori che il M.I.L. giudica fondamentali e irrinunciabili?
L'azione del M.I.L. è sempre condotta nel supremo rispetto di quattro valori fondamentali: democrazia, non violenza, pacifismo, solidarietà. Clicca qui per leggere «La strategia politica dei quattro valori».

Quali sono i principi ispiratori dell'azione del M.I.L.?
Una lettura attenta della storia della gloriosa Repubblica di Genova ha fatto emergere dieci valori, ancora oggi attualissimi, ai quali il M.I.L. ispira la sua azione. Clicca qui per leggere «I dieci valori della civiltà ligure».

Chi sono i «Liguri» per il M.I.L.?
Per il M.I.L. i «Liguri» non vanno definiti su base etnica, né in base al fatto che essi siano nati o meno in terre liguri o che furono liguri (clicca qui per leggere quali terre ci sono state «rubate» dai Savoia). Per il M.I.L. «Liguri» sono tutti coloro che amano vivere nelle terre di Liguria, che hanno scelto queste terre come loro dimora, che desiderano che queste terre ritornino prospere e ricche come lo furono per secoli e che «si danno da fare» per raggiungere questo obiettivo.

Qual è la posizione del M.I.L. nei confronti degli stranieri?
Clicca qui per leggere «Proposta concreta sugli extra-comunitari».

Il M.I.L. vuole ripristinare la Repubblica di Genova?
No. La Repubblica di Genova ha costituito per oltre sette secoli il legittimo governo di un territorio che, grosso modo, comprendeva l'attuale Liguria più le terre che sono state assegnate alla provincia di Alessandria dalla Legge Rattazzi del 1859 (clicca qui per leggere quali terre ci sono state «rubate» dai Savoia). Essa rappresenta quindi il più importante riferimento storico, giuridico, sociale e culturale; in particolare è la fonte del diritto che ha la Liguria di poter RI-tornare indipendente. Per il M.I.L. la futura «Liguria Indipendente» sarà una Repubblica Federale Ligure che garantirà le massime autonomie a tutte le comunità liguri sul modello della Confederazione Elvetica.

[ Inizio Pagina ]

Cosa fa

Quali sono le più importanti azioni che il M.I.L. ha condotto?
Clicca qui per la risposta.

Quali mezzi utilizza il M.I.L. per far conoscere la propria attività?
Essenzialmente tre:

  1. volantinaggio: clicca qui per la lista (quasi) completa dei volantini;
  2. comunicati stampa: clicca qui per la lista completa dei comunicati stampa;
  3. e-mail indirizzate a tutti coloro che hanno richiesto di ricevere tutti i comunicati stampa del M.I.L.: clicca qui per iscriverti e ricevere tutti i comunicati stampa del M.I.L. e clicca qui per sapere come il M.I.L. utilizza la posta elettronica.

Dov'è documentata tutta l'attività del M.I.L.?
Nel sito ufficiale (vedi la sezione su Internet). Clicca qui per accedere al sito ufficiale del M.I.L..

[ Inizio Pagina ]

Internet

Qual è l'indirizzo del sito ufficiale del M.I.L.?
http://www.mil2002.org/   Clicca qui per accedere al sito ufficiale del M.I.L..

Come è organizzato il sito ufficiale del M.I.L.?
È organizzato come un portale. In particolare nella Home Page (clicca qui per accedere alla Home Page del sito ufficiale del M.I.L.) sono proposti numerosi percorsi per l'accesso alle pagine interne e a quelle di altri siti.

Quali sono i contenuti del sito ufficiale del M.I.L.?
Le sezioni più importanti, tutte aggiornatissime, sono le seguenti:

  1. la pagina «Le principali battaglie che il M.I.L. Movimento Indipendentista Ligure sta portando avanti»: contiene l'elenco delle più importanti battaglie nelle quali il M.I.L. si è impegnato; ogni battaglia ha un link che porta a una pagina dedicata a quella battaglia dove sono raccolti i volantini del M.I.L. e la rassegna stampa relativi a quella battaglia: clicca qui per accedere alla pagina «Le principali battaglie che il M.I.L. Movimento Indipendentista Ligure sta portando avanti»;
  2. la pagina «Volantini e Comunicati Stampa del M.I.L.»: contiene (quasi) tutti i volantini distribuiti dal M.I.L. e tutti i comunicati stampa emessi dal M.I.L.: clicca qui per accedere alla pagina «Volantini e Comunicati Stampa del M.I.L.»;
  3. la pagina «Cronaca»: documenta l'attività del M.I.L. riportando, in particolare, i testi degli articoli che parlano del M.I.L.: clicca qui per accedere alla pagina «Cronaca»;
  4. la pagina «Da Leggere!»: raccoglie i testi di articoli che non citano il M.I.L. (quelli che lo citano sono nella «Cronaca») su varie tematiche affrontate dal M.I.L.; in fondo a ogni pagina vi sono i riferimenti alle azioni svolte dal M.I.L.:: clicca qui per accedere alla pagina «Da Leggere!».

Si segnalano infine, le seguenti curiosità:

  1. la pagina «Dicono del M.I.L.»: contiene una selezione di articoli, spesso ironici, sul M.I.L.: clicca qui per accedere alla pagina «Dicono del M.I.L.»;
  2. «Pagine in genovese del M.I.L.»: consente di accedere alla traduzione in genovese di alcune pagine del sito ufficiale del M.I.L. e ai testi di alcune poesie: clicca qui per accedere alle «Pagine in genovese del M.I.L.»;
  3. la pagina «accessi al sito del M.I.L.» che contiene, giorno per giorno, il numero degli accessi al sito del M.I.L.: clicca qui per accedere alle «accessi al sito del M.I.L.».

Le pagine del sito ufficiale del M.I.L. vengono mai rimosse?
No: non solo non vengono mai rimosse, ma non vengono neppure mai cambiate di indirizzo. In ogni momento ogni pagina pubblicata è sempre reperibile all'indirizzo originario. Ciò consente di mantenere sempre attivi tutti i link verso il sito del M.I.L. e di avere sempre disponibile tutta la documentazione che il M.I.L. ha pubblicato su Internet.

[ Inizio Pagina ]